Il dizionario del petrolio

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

MOSTRE: AL MAXXI IL RAPPORTO TRA ENERGIA E PAESAGGIO

Credits: Il segno delle vecchie stazioni di benzina con le loro pensiline in cemento armato spuntate come funghi nelle citta’ espanse dal boom economico. E gli interrogativi sull’energia e il carburante del futuro, che qualcuno immagina sotto forma di elettricita’ distribuita da malinconiche prese penzolanti, metro dopo metro, lungo tutto il percorso di una lunga autostrada. Aperta fino al 29 settembre, la mostra ‘Energy, architettura e reti del petrolio e del post petrolio’ ripercorre dal 22 marzo 2013 al Maxxi sessant’anni di storia italiana attraverso l’impatto dell’energia sull’architettura e il paesaggio dal boom petrolifero alle rinnovabili. E complici sette grandi studi internazionali di architettura, dal cileno Guillermo Acuna all’olandese Rem Koolhaas, prova a lanciare uno sguardo sul futuro che ci attende, gli spazi e i dispositivi che ci permetteranno l’accesso all’energia necessaria al movimento, la natura dei carburanti. ANSA/ UFFICIO STAMPA MAXXI +++ HO – NO SALES – EDITORIAL USE ONLY +++

12 raffinerie, 21.000 occupati, 130.000 occupati nell’indotto, 120 depositi primari, 23.000 punti vendita, 71 milioni di tonnellate di lavorazioni di greggio e semilavorati, 24 milioni di tonnellate di esportazioni, un gettito fiscale di 41,2 miliardi di euro, contributo al PIL nazionale di 3,3 miliardi di euro, oltre 100 milioni di litri di carburante distribuiti ogni giorno, 122,3 miliardi di euro di fatturato, 500.000 ore annue in piani di formazione e sicurezza: sono questi i numeri (decisamente importanti) del petrolio in Italia.

Per far conoscere meglio questo mondo l’Unione Petrolifera – associazione costituita nel 1948 che riunisce le principali aziende petrolifere che operano in Italia nell’ambito della trasformazione del petrolio e della distribuzione dei prodotti petroliferi e della logistica – ha realizzato un glossario con la spiegazione di tutti i termini utilizzati per descrivere i carburanti. Scopriamoli insieme.

Il dizionario del petrolio

Additivo

Sostanza chimica aggiunta a un prodotto per migliorarne le proprietà.

Alcoli

Classe di sostanze, di cui l’etanolo (alcool etilico) è il più conosciuto, che reagiscono con gli acidi grassi per formare gli esteri. Sono ampiamente usati come solventi.

Aromatici

Idrocarburi a struttura ciclica, generalmente dotati di un particolare odore aromatico e di buone proprietà solventi.

Barile

Misura standard per petrolio e prodotti petroliferi. Un barile: 159 litri oppure 42 galloni oppure 35 galloni inglesi.

Benzene

Il più semplice dei composti aromatici con un anello di sei atomi di carbonio e sei di idrogeno; è tra le più importanti materie prime per la chimica.

Benzina

Carburante usato nelle automobili e in molti altri autoveicoli. È uno dei derivati leggeri delle raffinerie.

Bitume

Prodotto semi-solido derivato dalla raffinazione del petrolio. Composto di idrocarburi pesanti ed usato nella costruzione di strade e per impermeabilizzazione di tetti.

Blow out

Fuga incontrollata di petrolio, gas o acqua da un pozzo in seguito ad abbassamento di pressione nel giacimento o alla rottura dei sistemi di contenimento.

Bunker fuels

Combustibili petroliferi usati per alimentare i motori dei mezzi marittimi.

Butano

Idrocarburo composto da quattro atomi di carbonio e dieci di idrogeno. Normalmente allo stato gassoso, ma facile da liquefare in fase di trasporto e immagazzinamento; usato come componente delle benzine, per riscaldamento e per uso domestico.

Carbonio

Elemento solido esistente in varie forme, tra cui diamante, grafite, carbone. Le combinazioni di carbonio e idrogeno sono conosciute come idrocarburi e possono consistere di molecole molto grandi (polipropilene) o molto piccole (metano).

Chiosco

Impianto di erogazione carburanti con manufatto adibito esclusivamente al ricovero del personale addetto ed eventualmente all’esposizione di lubrificanti o altri prodotti e accessori per autoveicoli.

Coking

Processo di cracking termico finalizzato a ridurre le grandi molecole in piccole, con produzione di coke da petrolio.

Condensato

Frazioni leggere costituite da condensati liquidi da gas naturale (LGN). Ha impieghi analoghi alla nafta.

Cracking

Processo di rottura delle grandi molecole di petrolio al fine di ridurle in piccole. Quando il processo è perseguito soltanto mediante calore, prende il nome di cracking termico. Se si usa un catalizzatore, prende il nome di cracking catalitico. È definito, infine, hydrocracking quando il processo catalitico è condotto in un’atmosfera di idrogeno.

DWT

Dead Weight Tonnage: peso complessivo di una nave a pieno carico.

Diesel

Tipo di motore a combustione interna alimentato da gasolio.

Distillati

Prodotti della condensazione durante il processo di distillazione per frazionamento del grezzo (GPL, nafta, kerosene e gasoli).

Distillazione

Processo basato sulla differenza dei punti di ebollizione dei liquidi presenti nell’insieme delle sostanze da separare. La successiva evaporazione e condensazione del greggio nelle colonne di frazionamento libera i prodotti più leggeri, lasciando un residuo di oli pesanti. La distillazione è una separazione fisica senza rottura molecolare. È il processo primario degli impianti di raffinazione.

Downstream

Tutte le attività petrolifere che si svolgono tra la fase di caricamento del greggio ai terminali d’esportazione e l’uso dei prodotti da parte dei consumatori finali. Comprende trasporto via mare, raffinazione e distribuzione.

Dry hole

Perforazione infruttuosa di un pozzo, con ritrovamento nullo, o in quantità non commerciabili, di petrolio o gas.

Emulsione

Miscela in cui un liquido è disperso stabilmente in un altro in forma di minutissime goccioline.

Equity crude

Quota di greggio a cui ha diritto la Compagnia produttrice quale contropartita del suo contributo all’attività di esplorazione/estrazione.

Etano

Idrocarburo formato da due atomi di carbonio e sei di idrogeno. Si presenta normalmente sotto forma di gas.

Etanolo

Alcool etilico. Sostanza chimica formata per fermentazione o sintesi; impiegata come materia prima in numerosi processi industriali e chimici. Utilizzabile anche tal quale, o in miscela con benzina, quale carburante.

Etilene

Olefina formata da due atomi di carbonio e quattro di idrogeno; base chimica fondamentale nell’industria della plastica.

Feed stock

Materia prima destinata a impianti di lavorazione.

Flaring

Combustione di gas in forma controllata e sicura, quando il gas non può essere recuperato per ragioni tecniche o commerciali.

Frazioni pesanti

Conosciute anche come code, sono gli oli costituiti dalle molecole più grandi che vengono estratti dal fondo della colonna di frazionamento durante la raffinazione.

Fuel oils

Oli pesanti derivati dal processo di raffinazione; impiegati come combustibile per centrali elettriche, industrie, navi, ecc…

Futures

Vendita o acquisto di petrolio a prezzo concordato prima della consegna fissata a data futura. Il venditore può non essere in possesso del petrolio e sia il venditore che il compratore corrono un rischio direttamente commisurato alle variazioni che i prezzi potranno avere nel futuro.

GNL

Gas Naturale Liquefatto, in inglese LNG. Gas naturale che, per facilità di trasporto, è stato liquefatto mediante raffreddamento a una temperatura inferiore ai 161 °C a pressione atmosferica. Il gas naturale non liquefatto è 600 volte più ingombrante del GNL.

GPL

Gas di Petrolio Liquefatto. Il GPL, formato da propano, butano o da una loro miscela, può essere interamente o parzialmente liquefatto sotto pressione per facilitarne il trasporto e l’immagazzinamento. Il GPL può essere impiegato in usi domestici, per riscaldamento o come combustibile per autovetture.

Gas associato

Gas naturale rinvenuto in associazione con petrolio. Si presenta sia commisto a petrolio o sotto forma di bolla sul petrolio stesso.

Gas naturale

Gas rinvenuto da solo o in associazione con greggio in giacimenti sotterranei. Componente principale è il metano; possono essere anche presenti l’etano, il propano, il butano, l’idrogeno solforato e l’ossido di carbonio.

Gasificazione

Produzione di combustibili gassosi da combustibili liquidi o solidi.

Gasolio

Derivato petrolifero intermedio della lavorazione di raffineria; impiegato come combustibile nei motori diesel: bruciato negli impianti centrali di riscaldamento oppure usato come materia prima per l’industria chimica.

Gravità API

Scala dell’American Petroleum Institute usata per esprimere il peso specifico dei grezzi.

Hydroskimming refinery

Raffineria con una struttura che comprende soltanto le operazioni di distillazione, reforming e idrodesolforazione.

Idrocarburo

Qualsiasi composto o miscela di composti, solidi, liquidi o gassosi, comprendenti carbonio e idrogeno (petrolio e gas naturale).

Idrodesolforazione

Hydrotreating. Processo inteso a rimuovere lo zolfo dalle molecole, usando idrogeno sotto pressione e un catalizzatore.

Idrogeno

Il più leggero dei gas, che si presenta prevalentemente in combinazione con l’ossigeno nell’acqua. L’idrogeno si combina con il carbonio per formare un’enorme varietà di idrocarburi gassosi, liquidi e solidi.

Indagine sismica

Metodo per stabilire la dettagliata struttura interna del sottosuolo osservando e misurando il riflesso dell’urto delle onde acustiche sui diversi strati della roccia. Impiegato per localizzare eventuali strutture contenenti petrolio o gas prima della perforazione. L’attuale elaborazione dati consente la produzione di immagini tridimensionali di queste strutture sotterranee.

Kerosene

Frazione medio-leggera della lavorazione di raffineria, intermedia tra il gasolio e la benzina; usato per riscaldamento e come carburante per aerei e per motori turbo.

LNG

Liquidi da gas naturale, in inglese NGL. Idrocarburi che possono essere estratti sotto forma di liquidi dal gas naturale negli impianti di lavorazione del gas o mediante attrezzature specifiche nei giacimenti di gas. Generalmente comprendono il propano e frazioni più pesanti come il butano e, in minor misura, il pentano.

Light crude

Olio greggio che presenta una quota elevata di frazioni leggere e un basso peso specifico.

Load-on-top

Sistema di pulitura dei serbatoi di una petroliera mediante la raccolta delle acque di lavaggio in un apposito serbatoio. Ne segue la separazione dell’acqua dal petrolio e quindi la discarica dell’acqua pulita a mare, lasciando i residui del petrolio nel serbatoio e minimizzando l’inquinamento marino.

Luboil

Olio lubrificante. Usato per lubrificare e contrastare l’usura delle parti meccaniche.

Majors

Le più grandi Compagnie petrolifere del mondo, a partecipazione prevalentemente privata (Shell, Exxon, Texaco, Mobil, Chevron, BP). Esistono Compagnie petrolifere di Stati produttori a dimensioni ancora maggiori (ad esempio Aramco).

Metano

La più piccola molecola di idrocarburo con un atomo di carbonio e quattro di idrogeno. È il costituente principale del gas naturale. È prodotto dagli animali e dal degrado di sostanze vegetali.

Metanolo

Alcool metilico. Alcool impiegato come materia prima in un ampio spettro di lavorazioni industriali e chimiche. Tal quale può essere impiegato in miscele di carburanti.

Molecola

La più piccola particella in cui un composto può essere ridotto senza perdere la sua identità chimica.

Multinazionale

Compagnia con investimenti e attività operative in numerosi Paesi.

Nafta

Varietà di distillati più leggeri del kerosene; usata come materia prima per la produzione di benzina e nell’industria chimica (ad esempio fabbricazione di etilene).

Numero di cetano

Misura le caratteristiche di accendibilità del gasolio autotrazione nei motori diesel.

Numero di ottano

Misura delle caratteristiche antidetonanti della benzina.

OCSE

Organizzazione per la Cooperazione Economica e per lo Sviluppo. Ha sede a Parigi.

OPEC

Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio, costituita nel 1960. I Paesi attualmente aderenti sono: Algeria, Arabia Saudita, Emirati Arabi Uniti, Gabon, Indonesia, Iran, Iraq, Kuwait, Libia, Nigeria, Qatar e Venezuela.

Oil Shale

Roccia sedimentaria compatta e impregnata di materiali bituminosi. Rilascia sostanze petrolifere se riscaldata.

Olefine

Classe di idrocarburi, comprendente anche etilene e propilene, di particolare importanza come materia prima per l’industria chimica.

Paraffina

Materiale solido o semisolido derivato da distillati o residui del petrolio.

Peso specifico relativo

Rapporto della densità di una sostanza a una particolare temperatura rispetto alla densità dell’acqua a 4° C.

Petrolchimico

Sostanza chimica derivata dal petrolio e dal gas naturale. Ad esempio: benzene, etilene.

Petroliere a doppio fondo

Petroliere in cui il fondo della stiva è separato dal fondo della nave da uno spazio di circa 2/3 metri. Questo spazio è vuoto quando la nave è carica ma è riempito d’acqua di mare quando è scarica.

Petrolio greggio

Il petrolio estratto da un giacimento, dopo eventuale separazione da gas associato, e lavorato in raffineria; definito spesso come greggio.

Piattaforma

Struttura fissa o galleggiante nel mare mediante cui si conducono le trivellazioni dei pozzi.

Polietilene

Materiale formato dalla polimerizzazione di molecole di etilene; una delle materie plastiche più importanti.

Polimero

Composto in cui le singole molecole (monomeri) sono chimicamente associate in lunghe catene.

Polipropilene

Polimero formato dall’associazione di molecole di propilene.

Potere calorifico

Misura dell’energia rilasciata sotto forma di calore quando il combustibile è bruciato.

Pour point

Punto di scorrimento. Temperatura al di sotto della quale un olio tende a solidificare e non scorre più.

Pozzo

Foro praticato nel terreno, dalla superficie fino al giacimneto, al fine di esplorare o estrarre petrolio o gas.

Prodotti bianchi

Benzina, nafta, cherosene e gasolio, ossia prodotti della parte leggera deiu processi di distillazione.

Prodotti neri

Oli combustibili e prodotti residui del processo di distillazione.

Propano

Idrocarburo, di cui piccole quantità si rinvengono nel gas naturale, costituito da 3 atomi di carbonio e 8 di idrogeno. Si ritrova in condizioni normali allo stato di gas. È impiegato in autotrazione, riscaldamento e uso domestico.

Punto vendita isolato

Impianto di erogazione carburanti senza alcuna struttura sussidiaria.

Raffineria

Complesso di impianti dove il greggio è separato in frazioni leggere e pesanti, convertite poi in prodotti finiti o in cariche per la petrolchimica.

Recupero primario

Recupero di petrolio e di gas da un giacimento mediante esclusivo ricorso alla pressione naturale del giacimento stesso.

Recupero secondario

Recupero di idrocarburi con aumento di pressione, iniettando gas o acqua nel giacimento.

Recupero terziario

Recupero di idrocarburi da un giacimento in misura superiore a quello che può essere recuperato con un ricorso al recupero primario o secondario. Comporta l’impiego di metodi sofisticati come il riscaldamento del giacimento o l’allargamento mediante sostanze chimiche dei pori della roccia.

Reforming

Processo di raffinazione che migliora la qualità antidetonante delle frazioni di benzina mediante una modifica della sua struttura molecolare. Se compiuto attraverso il calore o la pressione è denominato reforming termico. Prende il nome di reforming catalitico quando attuato anche per mezzo di un catalizzatore.

Residui

Componenti pesanti non volatili dell’olio greggio che vengono estratti dal fondo della colonna di frazionamento durante la distillazione.

Riserve accertate

Quantità di olio greggio e di gas che si ritiene recuperabile dai giacimenti conosciuti, in funzione delle esistenti condizioni economiche e operative.

Solvente

Termine che designa un liquido in grado di sciogliere altre sostanze.

Sour oils

Petroli acidi. Petroli contenenti in larga misura idrogeno solforato o mercaptani. Il trattamento per renderli commerciabili prende il nome di “addolcimento”.

Spot market

Mercato internazionale in cui greggio e prodotti petroliferi sono oggetto di transazioni per pronta consegna al prezzo corrente.

Stazione di rifornimento

Impianto di erogazione carburanti che dispone di attrezzature per servizi accessori vari esclusi locali per lavaggio e/o grassaggio e/o altri servizi all’autoveicolo.

Stazione di servizio

Impianto di erogazione carburanti comprendente locali per lavaggio e/o grassaggio e/o altri servizi all’autoveicolo (officina, elettrauto, ecc…) e agli utenti ed eventualmente altri servizi accessori.

Sviluppo sostenibile

Soddisfacimento degli attuali bisogni senza compromettere la capacità delle generazioni future a soddisfare i propri.

Tar Sands

Miscele naturali di sabbia, acqua e idrocarburi pesanti. Potenziale fonte alternativa di idrocarburi.

Terminal

Installazione su terraferma destinata a ricevere e immagazzinare il greggio e i prodotti trasportati, per mezzo di pipeline o navi, dagli impianti di produzione offshore.

ULCC

Ultra Large Cruce Carrier- Supertanker al di sopra delle 300.000 tonnellate di stazza lorda, per il trasporto di greggio.

Upstream

Attività relativa a esplorazione, produzione e consegna del greggio a un terminal di esportazione.

VLCC

Very Large Crude Carrier. Superpetroliera di oltre 200.000 tonnellate di stazza lorda.

Valutazione Impatto Ambientale

Valutazione dell’impatto di un’attività industriale sull’ambiente circostante, condotta prima della realizzazione degli impianti. Lo studio di base, parte fondamentale di questo procedimento, descrive le condizioni originarie.

Viscosità

Resistenza che un liquido oppone al movimento o allo scorrimento. Si abbassa all’alzarsi della temperatura.

Volatile

Termine usato per indicare la tendenza a evaporare, a pressione atmosferica, delle sostanze a basso peso molecolare.

World Scale Rates

Elenco di tariffe nominali di trasporto che fanno riferimento alle reali tariffe petroliere per tutte le rotte e per tutti i mercati.

L’articolo Il dizionario del petrolio proviene da Panoramauto.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine