Milan, si deciderà tutto ad Atene con l’Olympiacos: le combinazioni

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Gennaro Gattuso

Il Milan riacciuffa il Betis nella quarta giornata di Europa League 2018-19 ma la situazione del girone F di Europa League 2018-19 resta decisamente ingarbugliata. Oltre agli spagnoli, primi con 8 punti, sono in corsa per la qualificazione ai sedicesimi i rossoneri e l’Olympiacos appaiati a quota 7. La squadra di Gennaro Gattuso non può dormire sonni tranquilli e dovrà giocarsi il passaggio del turno all’ultima giornata in trasferta ad Atene. Vietato ovviamente sbagliare nel prossimo incontro a San Siro contro la matricola Dudelange, mentre il Betis ospiterà al Villamarin l’Olympiacos in un match che dirà molto sulle dinamiche del girone.

Una vittoria della squadra greca, infatti, potrebbe addirittura portare le tre squadre tutte a 11 punti dopo l’ultima giornata, situazione possibile supponendo un pareggio del Milan ad Atene e una vittoria del Betis contro il Dudelange: in questo caso verrà considerata la classifica avulsa, impossibile da ipotizzare al momento.

Gli uomini di Gattuso possono prendersi il lusso di perdere con un gol di scarto in Grecia solamente in caso di vittoria del Betis sull’Olympiacos: così facendo, questi ultimi per passare il turno dovrebbero ribaltare il 3-1 subito dal Milan nel match di andata a San Siro.

Per essere certo della qualificazione, quindi, i rossoneri hanno bisogno di quattro punti a prescindere da tutte le altre combinazioni.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine