IL VESCOVO VILLAROEL: “IL VENEZUELA? COME UN CAMPO DI CONCENTRAMENTO NAZISTA”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

di MARIETTO CERNEAZ Monsignor Jaime Villarroel, parlando a nome dell’intero vescovado venezuelano ha detto: “Il regime di Nicolás Maduro sta uccidendo la nostra gente con la fame, per mancanza di medicine”. Il vescovo di Carúpano in Venezuela, anzi, è stato ancor più duri nel denunciare le condizioni del paese, che “sotto il regime del presidente Nicolás Maduro è un campo di concentramento dove gli stessi venezuelani vengono sterminati”. Lo ha riferito a Città del Messico, lo scorso 31 ottobre, durante una conferenza stampa. Un genocidio insomma, come denunciano da anni i rappresentanti della Resistencia Venezolana sparsi in giro per il mondo. Lasciamo che sia il porporato a tratteggiare la dittatura chavista: “Il Venezuela è un campo di concentramento dove gli stessi venezuelani vengono sterminati, proprio come fosse un campo di concentramento nella Germania nazista,  dove gli ebrei sono stati portati a morire nella camera a gas. Questo regime presieduto oggi da Nicolás Maduro in Venezuela sta commettendo uno sterminio – ha ribadito Villaroel – uccidendo la nostra…

Questo contenuto è disponibile solo per gli utenti registrati. Visita il sito per maggiori informazioni.

The post IL VESCOVO VILLAROEL: “IL VENEZUELA? COME UN CAMPO DI CONCENTRAMENTO NAZISTA” appeared first on MiglioVerde.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine