Le prossime cuffie Apple potrebbero sfruttare il beamforming di HomePod

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Apple è da tempo al lavoro su un paio di cuffie wireless di fascia alta, che dovrebbero ereditare tutti i principali punti di forza delle AirPods e riproporli in un prodotto molto simile a dispositivi come le Beats Studio 3. Un nuovo brevetto scovato da Patently Apple ci suggerisce che la casa di Cupertino stia lavorando all'introduzione di funzionalità avanzate per le sue cuffie, pescando direttamente da una tecnologia sviluppata da Apple per il suo smart speaker HomePod.

Si tratta della tecnologia beamforming, che permette a HomePod di modificare in tempo reale l'output audio per adattarlo alla conformazione fisica della stanza ed alla posizione al suo interno. Oltre a ciò, il beamforming consente a HomePod di eliminare del tutto l'interferenza causata dalla musica in uscita, in modo da poter utilizzare i comandi vocali di Siri anche in piena fase di riproduzione musicale.

Applicando la tecnologia di beamforming alle sue prossime cuffie, Apple punta ad ottenere due risultati. Il primo riguarda la possibilità che le cuffie siano perfettamente reversibili, eliminando la differenza tra il lato sinistro e destro. Saranno le cuffie stesse a bilanciare l'audio adattandolo all'orecchio destro e sinistro sfruttando il rilevamento vocale dei microfoni integrati. Non è la prima volta che un brevetto Apple esplora questo aspetto, anche se questa volta lo fa in maniera differente.


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

https://www.youtube.com/embed?listType=playlist&list=PLDPQRwnHVv5uqdIyztnnQcnvvAReV1xt_[/embedyt