Trento: violenza sessuale su una minore, pregiudicato nordafricano condannato

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Un giovane di origini nordafricane, attualmente detenuto per altri reati, è stato condannato per violenza sessuale su una minore.

All’epoca dei fatti lei aveva 17 anni e lui era poco più grande quando c’è stato un tentativo di mettere le mani sulle cosce, un bacio forzato e una pacca sul sedere.

La ragazza ha in continuazione rifiutato gli approcci ed è scappata impaurita dato che sapeva che il giovane era noto per essere un soggetto violento.

Ad aggravare il tutto è che l’episodio è avvenuto in un centro di aggregazione giovanile gestito a Piedicastello (Trento) dall’associazione provinciale per i minori.

L’aggressore non ha desistito di fronte ai rifiuti della ragazza e l’ha perfino seguita fuori toccandola in continuazione.

E’ arrivata così la condanna a un anno e due mesi di reclusione e l’interdizione perpetua dai pubblici uffici.

Oggi il ragazzo, nato a Trento da genitori nordafricani, ha 22 anni ed è già detenuto in carcere.

L’articolo Trento: violenza sessuale su una minore, pregiudicato nordafricano condannato proviene da La voce del Trentino.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine