Winfly, convegno promosso dalla Regione Basilicata

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

“Nel convegno sul tema “Z.E.S. interregionale jonica: opportunità e sfide per lo sviluppo del territorio”, promosso per oggi dalla Regione Basilicata (con il supporto organizzativo di Sviluppo Basilicata e di T3 Innovation) c’è un’assenza pesante che, soprattutto per le implicazioni dirette con le infrastrutture e la logistica, è sin troppo evidente, ad eccezione di chi ha responsabilità dirette in Regione e nel Consorzio Asi di Matera e che non vuole vederla: l’aviosuperficie di Pisticci”. Lo sostiene, in una nota, la società Winfly che ha gestito negli ultimi tre anni la pista ‘Enrico Mattei’ nella Valbasento.
“Pensare di discutere, alla presenza di autorevoli esperti e rappresentanti dei Governi Regionale e Nazionale, dei compiti a cui dovrà assolvere la ZES senza fare alcun riferimento all’unica struttura aeroportuale lucana e nevralgica per il futuro della Valbasento, come dell’area più complessiva coinvolta nel progetto – è scritto nella nota – denota una veduta che si limita, senza alcuna motivazione, alla rete aeroportuale pugliese (Bari, Brindisi, Grottaglie-Taranto e Foggia), escludendo a priori lo scalo di Pisticci che comunque ha bisogno, come abbiamo segnalato durante i tre anni di gestione, di finanziamenti ed interventi urgenti”.

L’articolo Winfly, convegno promosso dalla Regione Basilicata proviene da Oltre Free Press – Quotidiano di Notizie Gratuite.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine