Deliveroo più sostenibile con l’opzione “no posate”

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

deliveroo

Il 91% dei consumatori italiani di Deliveroo sceglie, quando ordina a casa o in ufficio, l’opzione “no posate”. È uno dei risultati del sondaggio condotto da Deliveroo, una delle più note piattaforme mondiali del “food delivery”, la consegna di cibo e soluzioni pasto a domicilio o negli uffici tramite fattorini su due ruote (rider). Da giugno a novembre 2018 questa scelta “ecologica” da parte dei clienti (9 su 10, appunto) ha permesso un risparmio in plastica pari a circa 1,5 milioni di tonnellate.

Nella classifica delle 30 città italiane nelle quali i rider di Deliveroo consegnano gli ordini, quelle che consumano meno plastica sono Bolzano (97%), Udine (96%) e Trento (95%).

Deliveroo andrà oltre nel campo della sostenibilità: metterà a disposizione degli oltre 5.000 ristoranti partner in Italia un set di piatti totalmente riciclabili o completamente biodegradabili, a prezzi -aggiunge Deliveroo- competitivi.

Fondata nel 2013 da William Shu e Greg Orlowski, sede a Londra, Deliveroo lavora con 50.000 ristoranti partner nel mondo e altrettanti “rider” in 500 città di 13 paesi.

L’articolo Deliveroo più sostenibile con l’opzione “no posate” è un contenuto originale di Mark Up.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine