La bufala del padre di Di Maio “presidente degli islamici italiani”

Cerchi un finanziamento? un'agevolazione? utilizza il nostro motore di ricerca:

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages
 

Vuoi fare una ricerca più approfondita nella rete? inserisci nel tuo motore di ricerca:  "#adessonews + agevolazione"

esempio: #adessonews finanziamento impresa

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Il primo dicembre 2018 la pagina Facebook “Noi contro la casta 2.0” pubblica la seguente immagine superando le 5 mila condivisioni:

Mia Immagine

Il Presidente degli islamici italiani minaccia il nostro Paese: “Gli italiani hanno il dovere di accogliere gli immigrati. Firmi subito il Global Compact o saranno guai seri”

CONDIVIDI SE LO VUOI FUORI

L’uomo nella foto non è il “presidente egli islamici italiani“, ma il padre di Luigi Di Maio, Antonio.

La foto usata per il meme pubblicata giorni prima dal Corriere della Sera

Leggiamo le informazioni della pagina Facebook:

Grillini&Leghisti per anni hanno FATTO FINTA di combattere la CASTA.Saliti al potere, sono diventati loro la NuovaCasta, sempre e solo a nostre spese.

Siamo sicuri di non trovarci dei presunti “burloni“? Il 5 dicembre avevano pubblicato la foto di Winston Churchill facendolo passare per il portavoce della Germania:

ADESSO BASTA!

CONDIVIDI per mandare af**** i tedeschi

il portavoce del governo tedesco INSULTA ANCORA GLI ITALIANI: Gli italiani perdono i posti di lavoro come se fossero partite di calcio. e perdono le partite di calcio come se fossero posti di lavoro

05/12/2018

Niente da fare, persino il Presidente del Consiglio Conte viene spacciato per qualcun altro:

Costui è l’ispettore inviato dall’Onu in Italia per indagare sui fenomeni di razzismo nel nostro paese ha DICHIARATO che gli ITALIANI HANNO IL DOVERE DI ACCOGLIERE TUTTI I MIGRANTI e ha MINACCIATO SANZIONI ALL’ITALIA per il DECRETO SICUREZZA DI SALVINI

CONDIVIDI SE PENSI CHE L’ITALIA DEVE ESSERE UN PAESE SOVRANO

Il livello di trolling è altissimo, ma parliamoci chiaro: se questa gente pensa di ottenere qualcosa di positivo da parte dell’elettorato si sbagliano di grosso, soprattutto se questo operato è dovuto ad uno sfogo relativo ai meme assurdi diffusi in passato contro il precedente esecutivo. Purtroppo imitare colui che prima faceva schifo non ti fa diventare meno schifoso.

 

P.s. Ma chi crede alla bufala del padre di Di Maio come Presidente degli islamici italiani? “Non so, veda lei“:

“VAI A COMANDARE ALLA TUA NAZIONE,PIRLA!” scrive Vincenzo nella sua condivisione.

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni