Canicattì, centinaia di persone per l’ultimo saluto ad Angelo Corbo

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Canicattì, centinaia di persone per l’ultimo saluto ad Angelo Corbo

Una folla di parenti, amici e semplici conoscenti hanno voluto porgere l’estremo saluto ad Angelo Corbo, giovane vittima dell’incidente stradale verificatosi mercoledì scorso nei pressi di  Sciacca.

La chiesa della Sacra Famiglia  è riuscita ad accogliere a mala pena, una mole così grande di persone.

La  gente è rimasta davanti al piazzale della chiesa fino alla fine dell’omelia.

In prima fila i genitori, il fratello e la fidanzata della giovane vittima stretti in un abbraccio di dolore. Durante l’omelia è stata più volte ricordata la figura del ragazzo, molto conosciuto  in città.

Nella sua predica, il parroco, ha cercato di dare la forza di continuare ai familiari distrutti dal dolore. Alla fine della messa sono state moltissime le persone che hanno accompagnato il feretro fino al  cimitero.                                                                                                                                

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine