Un murale di nome Wanda

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine

Il grande murale è già pronto, sull’edificio in una delle piazze principali di Wroclaw, ma l’inaugurazione ufficiale è in programma oggi. La donna che vi è rappresentata ed è ben riconoscibile nel disegno di Marta Frej, dipinto dalle ragazze del collettivo Red Sheels, è Wanda Rutkiewicz, la più famosa alpinista polacca. 

Il murale è stato creato come parte della campagna “Women on the walls”, organizzata da “Wysokie Obcasy” (cioè “tacchi alti”…) in collaborazione con i redattori locali del giornale “Wyborcza”. Si tratta di uno dei progetti per celebrare il centenario dei diritti elettorali delle donne in Polonia.

Per festeggiare la ricorrenza la rivista aveva organizzato una votazione fra le sue lettrici su trecento nomi di donne per scegliere le tre da raffigurare in murali in varie città del Paese. A Katowice il murale è stato dedicato alla dottoressal Jolanta Wadowska-King, che salvò i bambini dall’avvelenamento da piombo, mentre a Varsavia il tributo sarà dedicato alla cantante Kora, recentemente scomparsa.

Wanda Rutkiewicz è stata la terza donna a salire l’Everest e la prima in vetta al K2. In totale ha salito 8 dei 14 Ottomila prima di morire nel 1992 sul Kangchenjonga.

 

z24241888V,Mural-Wandy-Rutkiewicz

Mia Immagine

Pulsanti abilitati solo per info: Finanziamenti e Agevolazioni

Mia Immagine