Motori

Ducati Streetfighter 848: prestazioni, specifiche tecniche e prezzo nuovo e usato

Gli appassionati di motori e di moto non possono di certo ambire a possedere nella loro vita una Ducati. La Ducati è una delle moto più ricercate e amate di sempre grazie alla sua classe, al suo stile e soprattutto alla sua potenza. le prestazioni della Ducati che si vedono nelle competizioni internazionali, sono effettivamente un assaggio di quello che una moto Ducati può proporre a chi la guida. Uno dei modelli più ambiti dai centauri è senza dubbio la Ducati Streetfighter 848, dalle altissime prestazioni e dalla guida sportiva.

Ducati Streetfighter 848

Questo particolare modello di Ducati deriva direttamente dalle moto che si usano in pista nelle competizioni. in particolare è un adattamento per essere guidata in strada, delle Ducati che si utilizzano in pista nella Superbike. Il modello Streetfighter è una delle moto naked, cioè senza la carena imponente davanti, più potenti che si possono trovare in circolazione.

Il punto forte sono senza dubbio i freni e gli ammortizzatori, che permettono uno stile di guida molto sportivo e al tempo stesso sicuro e di ottima qualità. La Ducati Streetfighter monta sia ammortizzatore che forcella racing. Lo stile da pista è stato di fatto adattato a questo speciale modello che poco ha da invidiare ai modelli da competizione.

Specifiche tecniche e prezzo

La Ducati Streetfighter ha un motore da 849 cc di cilindrata, una potenza di 98.5 Kw e due cilindri. Ha una lunghezza di 212 cm e un serbatoio con una capacità da 16.5 litri e un perso di 180 kg. L’altezza della sella è inoltre di 84 cm. Una moto a tutti gli effetti piuttosto da gara che da strada, ma che si è adattata senza problemi all’evoluzione stradale per soddisfare anche i palati più esigenti.

Questo modello ha un costo di circa 19.990 euro nuova, mentre nei modelli usati che risalgono al 2012/13 si può trovare anche a prezzi che si aggirano sui 12.000 euro. Sulle moto nuove molto dipende da quali sono le necessità del guidatore e quindi cosa si decide di far montare eventualmente a parte. Nel caso dell’usato, dipende molto dallo stato in cui si trova la moto, dai km percorsi e dall’usura.

Per chi fosse indeciso sull’acquisto, è possibile fare alcune valutazioni sui pro e i contro di questo modello. Seppur una moto può essere molto ben equipaggiata e competitiva, non in tutti i casi è una buona scelta. Molto dipende dallo stile di guida e dalle necessità che si hanno e non per tutti sono valide le stesse cose.

Uno dei motivi di scelta può essere il design davvero molto aggressivo e grintoso, in pieno stile Ducati. La guida è inoltre equilibrata e per gli amanti del divertimento sulle due ruote, soprattutto in questa versione 848. Inoltre è possibile regolare le sospensioni per adattare la risposta alle proprie esigenze.

Di contro la guida della Ducati Streetfighter 848 è una guida al limite. La versione che propone la maggiore cilindrata è riservata ai piloti esperti. Inoltre, essendo una naked, le dimensioni ridotte del cupolino non sono in grado di riparare il guidatore dall’aria. Guidatore che può trasportare a fatica un passeggero che di certo non troverà questa moto comoda.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *