Salute

Elettrostimolatori per tonificare i glutei: come si usano e che benefici danno?

I glutei sono una parte seducente nel corpo, sia maschile che femminile. Ci cade sempre l’occhio su un bel sedere, non possiamo dire che non è vero.

Tuttavia ci sono sempre problemi per quanto riguarda poi il dilemma di come poterli mantenere sodi, alti, tonici e da una bella forma. Infatti, occorre sottoporsi ad un intenso allenamento. Controllare l’alimentazione. Non mangiare cibo ipercalorici. Ciò nonostante, tra il poco tempo che si ha e anche con l’avanzare dell’età, diventa difficile avere un lato B perfetto.

Oggi esiste la soluzione e si chiama elettrostimolatore! Ebbene sì, sono sempre più i consumatori che si rivolgono a questo dispositivo che offre un allenamento completo, anzi più che completo.

Tramite un elettrostimolatore si allena tutta la muscolatura. Sia i muscoli di grandi dimensioni, quelli che sono chiamati anche “dinamici”, e quelli che sono di piccole dimensioni o di collegamento, chiamati “passivi”. In quest’ultimi si ha una grande presenza di adipe e di cuscinetti che tendono ad allargarsi, da cui nasce poi la cellulite.

Allenamento con elettrostimolazione glutei

La domanda è unica: come funziona l’elettrostimolazione sui glutei? Quali sono i risultati che si hanno?

I glutei sono divisi in settori. Nella parte alta, che è attaccata ai dorsali, si deve effettuare una serie di elettrostimolazioni più intense e di lunga contrazione. Gli elettrodi invieranno degli impulsi che permettono la giusta contrazione e rilassamento in sequenza. Si ha cosi un risultato parti a quelli che hanno gli sciatori esperti perché si mettono in movimento i grandi muscoli del gluteo.

Nella parte che collega alla coscia, dove ci sono i primi depositi di adipe, si deve usare una regolazione delle stimolazioni elettriche veloci. In questo caso, l’elettrodo invia una serie di impulsi che sono rapidi e che permettono un allenamento attivo per muscoli passivi.

Per completare l’allenamento si devono applicare gli elettrodi che sono nella parte finale del gluteo.

Questo vuol dire che un elettrostimolatore deve avere una serie di:

  • Programmi preinstallati
  • Cambio della velocità
  • Intensità della contrazione

Il modello che ha dato ottimi risultati, direttamente dichiarati dai clienti, è l’elettrostimolatore xPower. Sulla pagina dedicata a XPower Glutei, sul sito di riferimento di informazioni su questo prodotto, potete anche notare i commenti degli utilizzatori e come ottimizzare i risultati con un buon posizionamento degli elettrodi sulle fasce muscolari, per cercare di ottenere dei buoni risultati.

Lato B da urlo senza faticare?

Tutti noi, chi più o chi meno, ha provato a fare degli esercizi per rassodare i glutei. Gli squat, la corsa, il nuoto, gli squat inversi… quanta fatica, quanto tempo e sudore, ma poi i risultati sono veramente scarni.

Ci sono anche gli stessi sportivi che preferiscono utilizzare un elettrostimolatore per avere poi dei buoni risultati. Infatti, molti sportivi agonistici, in post gare, per avere un pochino di “pausa” da allenamenti intensi, utilizzano gli elettrostimolatori per non perdere la forma fisica.

Per le persone che si vogliono solo tenere in forma, anche in previsione della prova costume, la soluzione per un lato B da urlo, è proprio l’uso di un elettrostimolatore. L’allenamento ad elettrostimolazione è consigliatissimo.

Lo potete fare a casa, non occorre trovare del tempo, non si fatica e soprattutto si hanno diversi risultati. Una volta che avrete provato il modello di elettrostimolatore della xPower, ve ne innamorerete.

Via la cellulite?

La cellulite è un problema che colpisce tanto le donne. La struttura e gli ormoni nel corpo femminile, tende ad accumulare grasso e spesso la cellulite è l’inestetismo peggiore che si ha.

Per eliminare la prima comparsa di questi cuscinetti di adipe, si deve cercare di mantenersi in forma. L’allenamento ad elettrostimolazione permette di eliminare questi cuscinetti abbinando poi una corretta alimentazione.

Mantenendo allenata la muscolatura delle cosce e dei glutei, si offre una prevenzione e un allenamento mirato. Si previene la comparsa della cellulite e si elimina quella presente.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *