Adesivi murali: che cosa sono, come utilizzarli, dove si acquistano e prezzi

Adesivi murali: che cosa sono, come utilizzarli, dove si acquistano e prezzi

Nessun elemento personalizza di più di un adesivo murale. Si tratta di applicazioni orizzontali in vinile o in che rendono all’ambiente un effetto creativo e particolare. Possono essere colorati e vivaci, eleganti e ricercati, o anche estremamente stravaganti.

Le offerte sul mercato sono tantissime, così come i colori e gli stili adoperati. Possono essere applicati negli angoli, in orizzontale lungo la muratura o in posizione verticale. Ci sono quelli che danno un tocco raffinato ad uno stile minimal in bianco e nero, quelli che ritraggono quadri, paesaggi, o addirittura, rappresentazioni della singolare pop art. Tutto dipende dal proprio gusto personale, ma anche dal design della vostra casa.

Come si utilizzano?

Gli adesivi murali si incollano al muro, per un effetto piatto e con un rilievo ridotto ai minimi termini. La sensazione che nella maggior parte dei casi si vuole dare, è quello di un dipinto. La prima cosa da fare sarà applicarla con del nastro adesivo, così da aver chiara la posizione desiderata. Una volta posizionata nella maniera corretta e come più vi aggrada, si procederà all’applicazione vera e propria, tramite la colla posizionata sulla facciata retrostante dell’adesivo murale. L’applicazione dev’essere scrupolosa e bisogna far attenzione a non creare antiestetiche bolle d’aria che provocherebbero, oltre a un brutto effetto visivo, anche la proliferazione di muffe. Una volta applicato, non è possibile rimuoverlo per riposizionarlo, quindi occhio!

La scelta dell’adesivo murale

Come accennato, sarà saggio far riferimento allo stile d’arredo del proprio appartamento, ma anche alla grandezza dell’ambiente in cui si vuole applicare la decorazione. Per un ambiente eccessivamente piccolo sarà sconsigliato un murale troppo colorato e particolare: soffocherebbe l’ambiente, rendendolo visivamente ancora più stretto. Al contrario, ambienti molto grandi potrebbero rendere l’adesivo dispersivo e non dargli la possibilità di risaltare come dovrebbe.

Dove si acquistano? Quanto costano?

Veniamo al dunque: se avete deciso che il vostro appartamento ha bisogno di un tocco di freschezza e volete optare per un adesivo murale, potrete rivolgervi a negozi di arredamento specializzati in decorazioni da muro, di bricolage o ad internet. Se siete artisti e volete dare una nota personale a casa vostra, c’è anche la possibilità di personalizzare il proprio adesivo, così da rendere il design

unico e inimitabile. I prezzi dipendono da un insieme di fattori. Oltre al brand che si sa, è sovrano assoluto nella decisione dei prezzi, c’è da considerare la grandezza dell’adesivo murale, i colori utilizzati e quanto sono elaborati. Generalmente, però, possiamo far riferimento ad un range che va dai 5 euro, per piccole decorazioni, fino ad arrivare a 250 euro. Il prezzo medio, però, non supera il 30 euro. Questa è una particolarità interessante degli adesivi murali: conferiscono preziosità all’ambiente ma sono alla portata di tutti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*