Curiosità

Le meraviglie architettoniche del Giappone

Il Giappone può essere considerato un paese che offre numerosi progetti architettonici, sia dal punto di vista storico che sul versante moderno. L’architettura giapponese del tempo preistorico proponeva delle strutture in legno con dei tetti in paglia e grandi tumuli funerari con decori tribali di ogni tipo. Durante l’avvio del periodo Nara, l’architettura buddista cinese è stata capace di influenzare in maniera significativa i progetti che, nel loro caso, sono stati capaci di fare un notevole passo avanti. L’architettura giapponese ha dunque permesso di evidenziare segni e caratteristiche uniche nella loro specie del periodo Heian. L’architettura evidenziava delle tecniche molto particolari di falegnameria, unite ad un ingegnoso senso estetico capace di permettere al Giappone la costruzione di alcune delle più significative opere di legno di tutto il pianeta. Lo stile architettonico è stato osservato da molti progetti occidentali capaci di rivoluzionare l’architettura dopo il secondo conflitto mondiale. Il Giappone può oggi essere considerato una pioniera nell’innovazione architettonica.

La suggestiva torre di Tokyo

La Tokyo tower altro non è che una torre di osservazione e comunicazione posizionata nel distretto di Shiba-Koen. Questa struttura è la seconda più alta di tutto il Giappone e, il suo design, è strutturato affinché i tralicci siano ispirati alla Torre Eiffel di Parigi. Con il fine di rispettare le norme di sicurezza dell’area, la struttura è di pochissimi metri più alta della torre parigina ed è inoltre stata dipinta con i colori internazionali dell’arancione e del bianco. La torre è stata inaugurata nel 1958, quando è stata ufficialmente aperta e completata, ma è stata anche superata dal Tokuo Skytree, nel 2012, con più di 150 milioni di visitatori. Il turismo costituisce la più importante e significativa fonte di guadagno della torre, caratterizzata anche dal leasing di antenne. Sotto la torre è possibile trovare il foot tower, una struttura che ospita numerosi caffè, musei, souvenir e ristoranti insieme ad un parco divertimenti posizionato al coperto e conosciuto come One Piece Tower.

La cattedrale di St.Mary

Gli innamorati neofiti che sono appena usciti dalla chiesa e dal rito delle nozze, durante il loro viaggio di nozze in Giappone organizzato da Travel Design, possono direttamente visitare la Cattedrale di Santa Maria. Progettata e ideata da Kenzo Tange è concepita come una delle più belle opere dell’architetto. Questa cattedrale è stata realizzata nel 1964 e, in un primo momento la struttura gotica in legno era stata distrutta dal secondo conflitto mondiale. Oggi è il risultato del rinnovo del 2007, che lascia tutti a bocca aperta.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *