cellulare
Tecnologia

Problema audio iPhone 4s: come risolverlo? E’ necessario rivolgersi ad un tecnico?

Anche se sembra un ricordo ormai lontano, c’è stato un momento in cui l’ultimo ritrovato della tecnologia in fatto di smartphone era rappresentato dall’iPhone 4s. Sono passati diversi anni, eppure molto probabilmente c’è ancora qualcuno che lo utilizza, che sia in modo frequente o solo sporadico. Per questo motivo può capitare che qualcuno si chieda, ancora a tutt’oggi, che cosa fare in caso di problema audio iPhone 4s. Come si poteva risolvere questo problema? Era necessario rivolgersi a un tecnico specializzato per risolverlo? Ecco tutto quello che c’è, o c’era, da sapere in caso di problema audio iPhone 4s.

Problema audio iPhone 4s: come risolverlo?

I possibili problemi che potevano presentarsi per chi era in possesso di un iPhone 4s in relazione all’audio erano diversi. Uno dei principali disagi che gli utenti della Mela potevano riscontrare in questo ambito era quello di non riuscire a sentire alcun suono provenire dallo smartphone. C’è però da dire che i metodi che andremo a vedere nelle prossime righe possono essere applicati anche sui modelli successivi.

Ad ogni modo, nel caso in cui si fosse verificato un problema audio iPhone 4s, come per esempio avere uno smartphone che non squillava, una delle possibili soluzioni era quello di controllare la modalità del telefono. A volte poteva infatti capitare che si inserisse per sbaglio la modalità silenziosa. Dallo stesso pannello poteva quindi essere regolato il volume, alzandolo o abbassandolo fino all’intensità desiderata.

Un altro rimedio per risolvere un problema audio iPhone 4s poteva essere quello di rimuovere la custodia. In alcuni casi, infatti, la custodia, specie se non originale, poteva interferire con i tasti che regolavano il volume, impedendo allo smartphone di squillare.

Risolvere il problema dalle Impostazioni

A volte poteva essere necessario risolvere il problema direttamente dalla sezione Impostazioni del telefono. Nello specifico, bisognava selezionare la voce Suoneria e avvisi. Quindi, alzare il volume tramite l’omonima funzione.

Sempre dalle Impostazioni, poteva essere tentata un’altra soluzione al problema audio iPhone 4s. A volte, infatti, l’audio poteva risultare assente perché lo smartphone era collegato con un ricevitore Bluetooth distante o con audio troppo basso per essere individuato, come per esempio degli auricolari. In questo caso era sufficiente, sempre dal pannello Impostazioni, disattivare il Bluetooth.

Infine, si poteva tentare con il riavvio. Infatti, optare per un riavvio a volte poteva risolvere il problema audio iPhone 4s nel caso in cui il problema fosse dovuto a un blocco temporaneo o un malfunzionamento. Per riavviare l’iPhone senza dover spegnere e riaccendere manualmente potevano essere premuti contemporaneamente il pulsante di sospensione / riattivazione e il pulsante Home per 10-15 secondi o comunque finché non appariva il logo Apple.

Questa manovra provvedeva automaticamente a riavviare l’iPhone, e quindi ad aggiornare la memoria e cancellare tutti i problemi di caricamento, oltre che la cache.

Altre soluzioni

Per concludere, altre possibili soluzioni per risolvere il problema audio iPhone 4s potevano essere:

  • pulire il jack delle cuffie, che poteva riempirsi di sporco e polvere e quindi causare malfunzionamenti
  • pulire i fori degli altoparlanti e la porta di ricarica
  • aggiornare il software iOS
  • resettare tutte le impostazioni

Nel caso in cui nessuna di queste soluzioni era in grado di risolvere il problema audio iPhone 4s, a questo punto l’unica cosa rimasta da fare era quella di rivolgersi a un tecnico specializzato. Idealmente, se ancora in garanzia, il Melafonino poteva essere portato in un Apple Store in modo da essere riparato o, quantomeno, permutato.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.