Salute

Cos’è un materasso ortopedico e quali caratteristiche ha?

Assicurarsi un buon riposo è molto importante per due fattori: la nostra salute e il benessere della nostra schiena. Un terzo della nostra vita lo trascorriamo a dormire, quindi, garantirsi una buona dormita può donarci un sollievo da possibili malesseri fisici e psicofisici che potrebbero ripercuotersi sulla vita quotidiana.

Il materasso ortopedico è uno strumento che viene sempre più consigliato dagli esperti a coloro che hanno particolari necessità, poiché caratterizzato da una serie di fattori che lo distinguono nettamente dagli altri materassi presenti in commercio. La scelta di questa tipologia però, non sempre risulta essere facile. Ecco perché può essere utile chiedere dapprima consiglio al proprio medico e successivamente, al momento dell’acquisto a venditori esperti. 

Il materasso ortopedico, quindi, può essere considerato un buon compromesso quando si parla di sonno e benessere psicofisico, progettato per garantire al corpo il corretto livello di supporto e una possibile migliore riduzione della pressione sulla colonna vertebrale.

I migliori modelli presenti in commercio, sembrano essere in grado di aiutare a distribuire il peso del corpo in modo uniforme su tutta la superficie per fare riposare correttamente la schiena affaticata dalla vita frenetica di tutti i giorni.

Guida all’acquisto di un materasso ortopedico: caratteristiche

Prima di procedere all’acquisto di un materasso ortopedico, la prima cosa a cui pensare è il budget che si ha a disposizione per potersi orientare su uno tra i migliori materassi in commercio. Successivamente, si potranno valutare una serie di fattori come lo stile del sonno, la propria fisicità (peso, altezza), il materiale, per restringere il campo di ricerca e orientare la scelta verso un materasso ortopedico, in linea con la propria personalità.

Materiali

I materiali con cui vengono realizzati i materassi ortopedici sono vari. I modelli più tradizionali sono i cosiddetti “modelli a molle insacchettate”, che recentemente sono stati sostituiti dai materassi in “memory foam”. Questi ultimi prevedono uno speciale strato superficiale che può avere uno spessore variabile dai 3 ai 7 cm, sovrapposto a uno strato più rigido solitamente in poliuretano. Il possibile vantaggio della tecnologia memory è che il materiale che viene utilizzato si adatta perfettamente alla conformazione di ogni fisico.

Esistono in commercio anche materiali come:

  • water foam: utilizzati per la realizzazione di materassi ad alta densità, molto comodi e particolarmente rigidi;
  • lattice: un materiale rivolto a chi preferisce o possiede la necessità di avere un materasso elastico, anallergico e traspirante.

Importante anche soffermarsi sul materiale di rivestimento del materasso. La fodera dovrebbe essere traspirante e realizzata con materiali naturali e non sintetici. Le fibre sintetiche possono aumentare la sudorazione nel periodo estivo, con una conseguente sensazione di disagio. Si consiglia inoltre, di acquistare fodere che siano state sottoposte a trattamenti anti-batterici e anti-acaro.

Rigidità

La rigidità di un materasso o la morbidezza vanno considerate in base alle proprie caratteristiche fisiche personali. Nel dubbio, meglio chiedere consiglio al proprio medico o un esperto che ti aiuterà a valutare quale soluzione può essere più adatta alle tue necessità.

Prezzo

Il costo di un materasso ortopedico dipende da diversi fattori. Il primo fra tutti sicuramente è il materiale con cui è realizzato il materasso e il suo rivestimento. Quelli in lattice solitamente sono considerati i più costosi rispetto i modelli water foam, che generalmente sono molto economici.

Il costo può variare anche in funzione delle dimensioni del materasso. Piuttosto che indirizzare la scelta su materiali di scarsa qualità e troppo economici, meglio orientarsi su modelli che siano semplici ma che possano garantire l’utilizzo di materie prime di qualità. Un buon modello matrimoniale acquistato in negozio può costare tra i 700 e i 1000 euro, mentre online puoi risparmiare trovando modelli che costano anche la metà.

 

 

Potrebbe piacerti...