Formazione

Lo Yin e lo Yang: significato e filosofia del pensiero cinese

Si sente spesso parlare di Yin e Yang come una filosofia di pensiero di corrente cinese, ma di che cosa si tratta nello specifico? Qual è il loro significato? Lo Yin e lo Yang costituiscono il simbolo della dualità all’interno di ogni elemento parte dell’Universo. Ma per approfondire il significato e la filosofia del pensiero cinese si rende necessaria una ricerca più ampia.

Principi fondamentali

Il pensiero cinese Yin e Yang rientrano all’interno della filosofia mistica detta Taoismo, diventata successivamente una religione che si fonda principalmente sulle idee e gli insegnamenti del filosofo Laozi. Lo Yin e Yang si ritrovano anche nel Confucianesimo, fondato dal filosofo Confucio. Lo Yin e lo Yang rappresentano due principi opposti all’interno del Cosmo che non possono esistere l’uno senza l’altro.

Sia lo Yin che lo Yang comprendono al loro interno il seme del proprio elemento opposto. Nonostante un’apparente equilibrio possono verificarsi ben 4 sbilanciamenti dello Yin e dello Yang: eccesso di Yin, eccesso di Yang, insufficienza di Yin, insufficienza di Yang. Alla base dell’azione di entrambi si trova la capacità di muovere qualsiasi cosa nel microcosmo e nel macrocosmo. Proprio dalle alterazioni del pensiero cinese nasce il movimento e la vita dalla quale dipende l’Universo.

Lo Yin e lo Yang promuovono il flusso vitale del Cosmo, denominato Tao. Lo Yin può essere tradotto letteralmente in ‘il lato in ombra della collina’, mentre lo Yang in ‘il lato soleggiato della collina’. Secondo la tradizione lo Yin rappresenta la parte femminile ma anche i buio e la notte, la passività e il freddo, le negatività dell’inverno e dell’autunno, tutte le energie più distruttive, il colore nero, il basso, l’acqua.

Lo Yang rappresenta invece una natura strettamente maschile più positiva come le stagioni primaverili ed estive, il sole, il cielo, il fuoco, la forza, il colore bianco. Entrambi non hanno nulla a che fare con i significati di benevolenza o malvagità.

Simbolo dello Yin e dello Yang

Il simbolo dello Yin e dello Yan è rappresentato nel bicolore T’ai Chi Tu, ovvero il diagramma Taij. All’interno del diagramma la suddivisione dei simboli appare simmetricamente uguale, formando una curva a forma di ‘S’ in verticale. La parte colorata di nero corrisponde allo Yin, mentre la parte bianca allo Yang. 

I simboli vengono anche chiamati ‘i due pesci Yin e Yang’ a rappresentare la ciclicità della natura all’interno di un rapporto di reciproca evoluzione, proprio come le stagioni dell’anno. Lo Ying e lo Yang vengono applicati anche nella medicina tradizionale cinese, secondo la quale la malattia rappresenta la rottura di un equilibrio, ma anche nelle arti marziali.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *