Casa

Quali sono i migliori dolci da fare in casa

La vita frenetica ci porta spesso a comprare i dolci in pasticceria, tuttavia esiste sempre un momento in cui decidiamo di provare le nostre abilità, decidendo di preparare un dolce fatto in casa da soli. Da dove cominciare? Sicuramente da quelli più facili e meno complessi, che si possono conservare per alcuni giorni in frigo per non sprecarli, realizzando sempre qualche prova al fine di perfezionare le proprie creazioni. Ecco alcuni dolci da fare in casa davvero semplici da preparare.

Crema pasticcera

Una delle opzioni più gustose è senza dubbio la crema pasticcera fatta in casa, una ricetta veramente facile da preparare e dai mille usi. La crema infatti può essere utilizzata per tantissimi scopi, ad esempio come guarnizione per torte, dolci e biscotti, oppure si può servire direttamente come un semifreddo da mangiare al cucchiaio, da realizzare prima dell’arrivo degli ospiti e da conservare in frigo fino al momento in cui andrà servita.

Il tempo di preparazione è di appena 20 minuti, più altri 5 minuti circa per la cottura, mentre gli ingredienti principali sono le uova, lo zucchero, la farina e il latte. Si tratta di un dessert fresco, quindi non si può conservare a lungo, tuttavia i suoi mille impieghi lo rendono particolarmente adatto per qualsiasi occasione. Inoltre è possibile creare delle varianti personalizzate, usando ad esempio del limone o della vaniglia per aromatizzare la propria crema pasticceria e renderla davvero unica.

Torta al cioccolato

Se c’è un dolce che tutti adorano è la torta al cioccolato, perciò se vuoi preparare qualcosa che sarai sicuro che tutti gradiranno sai cosa realizzare. In questo caso serve più tempo rispetto alla crema pasticcera, in media circa 50 minuti per la fase iniziale e circa 40 minuti per la cottura. Allo stesso tempo la torta al cioccolato si conserva per alcuni giorni in frigo, quindi puoi farla il venerdì e servirla il sabato o la domenica.

Gli ingredienti necessari sono il cioccolato fondente, la farina, le uova, il lievito, il burro e lo zucchero, perciò il costo è abbastanza contenuto e puoi trovare tutto ciò che ti serve con facilità. Inoltre puoi realizzare delle creazioni personalizzate, modificando la ricetta tradizionale e sbizzarrendoti con le guarnizioni. Fai attenzione però a non esagerare, cercando di preparare una torta gustosa ma anche non eccessivamente pesante, per evitare di far stare male i tuoi ospiti.

Crostata

Un dolce classico da fare in casa è la crostata, amato soprattutto dai bambini e da usare non solo come dessert, per servirlo a fine pasto, ma anche per la colazione e la merenda. La preparazione è leggermente più complessa rispetto a una torta o una crema, quindi non scoraggiarti se le prime volte non verrà come speravi. Per realizzare una crostata perfetta bisogna prenderci la mano, quindi fai sempre due o tre test prima di inserirla nel menù ufficiale.

I tempi di preparazione sono di circa 45 minuti per la fase iniziale è altrettanti per la cottura in forno. Per fare una crostata servono farina, zucchero a velo, burro, uova e ovviamente una confettura, tra cui quella tradizionale è di albicocche. Tuttavia puoi scegliere la varietà che preferisci, optando per una confettura di pesche o di mirtilli. Le difficoltà della crostata sono principalmente due, la lavorazione dell’impasto con la creazione della struttura e la cottura, che deve essere precisa.

Biscotti

Chi non ha il ricordo dei biscotti fatti in casa dalla nonna! Ancora oggi rimangono tra i dolci da fare più gettonati, infatti puoi servirli semplici, guarniti, farciti, usarli per la colazione, la merenda o il fine pasto. Inoltre puoi scegliere la farina che preferisci, oppure coinvolgere tutta la famiglia per passare un’oretta insieme ai figli divertendosi durante la preparazione, la guarnizione e soprattutto l’assaggio finale.

Fare i biscotti non è facile ma neanche impossibile, devi soltanto imparare a realizzare un impasto perfetto, dopodiché potrai personalizzarlo e sperimentare mille ricette differenti. Ad esempio puoi fare biscotti semplici, al cioccolato, alla frutta, alle mandorle, oltre a creare decine di forme differenti usando formine tradizionali oppure modelli originali, per stupire tutti con la tua creatività. Per preparare i biscotti serve all’incirca un’ora, mentre gli ingredienti principali sono la farina, le uova, il burro e lo zucchero.

Mousse al cioccolato

Un altro modo per andare sul sicuro è preparare una mousse al cioccolato, un dessert da servire al bicchiere come semifreddo, abbastanza facile da realizzare e da usare principalmente a fine pasto, insieme a un bel caffè. Il tempo necessario è piuttosto contenuto, circa 30 minuti tra preparazione e cottura, basta avere a disposizione del cioccolato fondente, delle uova e un po’ di latte, oppure all’occorrenza anche del miele e della panna fresca.

Il vero vantaggio della mousse al cioccolato è che puoi conservarla in frigo, mantenendola anche fino a 5 giorni, perciò puoi realizzarla con calma quando hai tempo, per servirla al momento giusto senza impazzire. Inoltre è possibile metterla anche nel congelatore, lasciandola non oltre i 30 giorni. Anche in questo caso puoi rendere unica la tua mousse al cioccolato, usando guarnizioni e un po’ di creatività, oppure presentandola all’interno di coppette originali e alternative.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *