Salute

Come evitare le carie ai denti del giudizio

I denti del giudizio sono gli ultimi denti definitivi a eruttare in bocca. La maggior parte delle persone ha quattro denti del giudizio nella parte posteriore della bocca: due in alto e due in basso.

Poiché sono difficili da pulire, i denti del giudizio possono essere più vulnerabili alle carie e alle malattie gengivali, rispetto agli altri denti. Un dente del giudizio cariato può causare dolore, danni a denti e altri problemi dentali. Sito verticali come Dentalpharma affrontano la problematica di un dente del giudizio cariato e di come lo si possa curare; in questo articolo ti spieghiamo come evitare le carie ai molari del giudizio e scongiurare un possibile intervento.

Cos’è una carie al dente del giudizio?

Le carie sono aree danneggiate in modo permanente nella superficie dura dei denti che si sviluppano in minuscole aperture o fori. Le carie sono causate da una combinazione di fattori, tra cui batteri in bocca, spuntini frequenti, bevande zuccherate e cattiva pulizia dei denti.

La carie si verifica quando gli alimenti contenenti carboidrati (zuccheri e amidi), come pane, cereali, latte, frutta, dolci o caramelle vengono lasciati sui denti. I batteri che vivono in bocca digeriscono questi alimenti, trasformandoli in acidi. I batteri, l’acido, i residui di cibo e la saliva si combinano per formare la placca, che aderisce ai denti. Infine, gli acidi nella placca dissolvono la superficie dello smalto dei denti, creando buchi chiamati carie.

Le carie sono tra i problemi di salute più comuni al mondo. Sono particolarmente comuni nei bambini, negli adolescenti e negli anziani. Ma chiunque abbia i denti può contrarre la carie, compresi i neonati.

Se le carie non vengono trattate, si ingrandiscono e colpiscono gli strati più profondi dei denti con conseguenti rischi di problemi orali e eventuale estrazione.

Quali sono i sintomi di una carie

I segni e i sintomi delle carie variano a seconda della loro estensione e posizione. Quando una carie è appena iniziata, potresti non avere alcun sintomo.

Man mano che il decadimento diventa più grande, può causare sintomi come mal di denti, sensibilità, dolore da lieve a acuto quando si mangia o si beve, buchi visibili e macchie marroni, nere o bianche su qualsiasi superficie di un dente.

Come prevenire le carie al dente del giudizio

Nonostante la carie sia molto comune, è facilmente prevenibile. Avere una bocca sana ed essere liberi da malattie orali deriva principalmente dalle tue abitudini. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarti a prevenire la carie con una buona igiene orale.

Prima di tutto ti consigliamo di spazzolare i denti con un dentifricio al fluoro. Lavati i denti almeno due volte al giorno e idealmente dopo ogni pasto. Per pulire tra i denti, usa il filo interdentale o usa un detergente interdentale.

Se il tuo dentista ritiene che tu abbia un alto rischio di sviluppare carie, potrebbe consigliarti di utilizzare un collutorio con fluoro. Alcuni di questi contengono anche ingredienti antisettici per aiutare a uccidere i batteri che causano la placca.

Vai regolarmente alle visite con il tuo dentista, effettua una pulizia professionale dei denti e regolari esami orali, che possono aiutare a prevenire i problemi o individuarli precocemente.

Consuma pasti nutrienti ed equilibrati e limita gli spuntini. Alcuni cibi e bevande sono migliori per i tuoi denti rispetto ad altri. Evita i cibi che rimangono incastrati nelle scanalature e nelle fosse dei denti per lunghi periodi, oppure spazzolali subito dopo averli mangiati. Inoltre, evita i carboidrati come caramelle, salatini e patatine, che possono rimanere sulla superficie del dente. Tuttavia, alimenti come frutta e verdura fresca aumentano il flusso di saliva e caffè, tè e gomme senza zucchero aiutano a lavare via le particelle di cibo.

Potresti non essere consapevole che si sta formando una carie sul tuo dente del giudizio. Ecco perché è importante sottoporsi a regolari controlli e pulizie dentali, anche quando non pensi di aver nessun problema. Tuttavia, se avverti mal di denti o dolore alla bocca, consulta il tuo dentista il prima possibile.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *