Economia

Trovare l’assicurazione auto perfetta in 4 step

Trovare l’assicurazione auto migliore per le proprie esigenze può sembrare un’impresa impossibile, eppure al giorno d’oggi è molto più semplice di quello che si pensa. Certo, occorre prestare attenzione e diversi dettagli, che fanno la differenza ed incidono in modo significativo sul premio finale. Grazie però agli strumenti online che abbiamo a disposizione, ormai possiamo trovare la soluzione giusta ed arrivare a risparmiare davvero parecchio. Ecco come riuscirci in 5 step.

#1 Confrontare le migliori assicurazioni auto

Il primo passo da compiere per trovare l’assicurazione auto perfetta per le proprie esigenze è quello di utilizzare un comparatore online e confrontare le proposte delle migliori compagnie. Questo è l’unico modo per evitare inutili perdite di tempo e dover richiedere un preventivo ad ogni singola assicurazione auto. Usando i comparatori è tutto decisamente più semplice ed immediato: basta inserire alcune informazioni e nel giro di pochi minuti si possono confrontare direttamente tutte le offerte delle varie compagnie.

#2 Controllare massimali e franchigie

Due dettagli che vale sempre la pena controllare prima di scegliere l’assicurazione auto e stipulare il contratto sono i massimali e le franchigie previste per ogni copertura. Può infatti capitare di trovare un’offerta particolarmente conveniente, ma se il massimale è molto basso significa che le tutele offerte dalla compagnia sono decisamente scarse. Questo valore indica l’importo massimo che la compagnia è disposta a rimborsare, dunque è chiaro che più la cifra risulta elevata meglio è. Per quanto invece riguarda la franchigia, il ragionamento da fare è esattamente l’opposto. Questo valore infatti indica la cifra che non viene rimborsata e che rimane a carico dell’assicurato: deve dunque essere basso.

#3 Valutare le garanzie accessorie utili

Un altro aspetto importante, che incide sul premio dell’assicurazione ma anche sulla sua effettiva utilità sono le garanzie accessorie incluse nel pacchetto. Queste sono coperture opzionali, perché solo la Responsabilità Civile è obbligatoria. Possono tuttavia rivelarsi molto importanti per evitare spese ingenti in caso di imprevisti o sinistri, dunque vale la pena prenderle sempre in considerazione. Naturalmente, ognuno deve valutare con attenzione quali siano le coperture extra più utili nel proprio caso. Se ad esempio si acquista un’auto nuova e non si dispone di un garage coperto, può essere una buona idea aggiungere al proprio pacchetto la polizze eventi atmosferici per avere un rimborso dei danni in caso di grandine.

#4 Assicurazione online o tradizionale?

Al giorno d’oggi sono sempre più gettonate le assicurazioni online, apprezzate in modo particolare perché consentono di risparmiare sul premio. In linea di massima infatti le compagnie online sono più economiche, perché hanno dei costi di gestione inferiori e dunque possono permettersi di proporre delle tariffe più vantaggiose. Quello che oggi in molti si chiedono è se sia effettivamente affidabile stipulare un contratto con un’assicurazione online o se ci siano dei rischi da prendere in considerazione. In realtà, se si utilizza un comparatore per trovare la compagnia migliore, si può andare sul sicuro perché non si rischia di incorrere in una truffa. Bisogna inoltre ricordare che la maggior parte delle assicurazioni online sono gestite da compagnie solidissime che operano nel settore da decenni.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento