itinerari
Viaggi

Itinerari camper: quali sono i migliori da percorrere in Italia? Quali sono le aree di sosta?

Viaggiare in totale libertà è una sensazione meravigliosa. Scegliere una meta da raggiungere e avere la possibilità di visitarla e scoprire, da soli o in compagnia della persone care, luoghi d’interesse sempre nuovi è un’esperienza formativa che tutti dovremmo fare. Quando si decide di prenotare qualche giorni di vacanza, il primo pensiero che viene in mente, oltre alla destinazione, è quello di organizzare il viaggio e il pernottamento. Tutte considerazioni che diventano prioritarie per garantire la riuscita della vacanza. Certo, avere la possibilità di scegliere in completa autonomia quando spostarsi e quando e dove fermarsi è sicuramente una gran fortuna, che spetta a chi possiede, o comunque decide di partire, con un camper. Vediamo insieme i vantaggi di spostarsi con questo mezzo e alcuni itinerari camper che è possibile consigliare, considerando che, ne esistono veramente parecchi.

Itinerari camper: quali sono i migliori da percorrere in Italia?

Intraprendere un viaggio in camper è il modo migliore per visitare luoghi meravigliosi, con la possibilità di potersi fermare e ripartire ogni volta che si desidera. Quindi, se possedete un camper, o avete la possibilità di affittarlo, ecco alcuni itinerari consigliati da visitare. In realtà, il camper permette una libertà di movimento tale per cui non avrete problemi a visitare tutti i posti desiderati, l’importante è informarsi sulla possibilità di sostare, senza creare problemi.

Toscana

La Toscana, con i suoi meravigliosi paesaggi, è sicuramente una delle mete più ambite e adatte da visitare con il camper. Non c’è una località piuttosto che un’altra da consigliare, visto che i borghi, le colline e le spiagge, meritano veramente di essere viste. E, il camper, è sicuramente uno dei mezzi più idonei, in quanto permette di fermarsi ad ammirare i paesaggi e ripartire, in totale libertà. L’unico consiglio, è quello di informarsi prima su eventuali aree di sosta, adibite appositamente per i camper.

Lombardia

Quando ci si sposta con il camper, il viaggio è già esso stesso una scoperta. Quindi, un’altra meta che vale la pena di visitare è sicuramente la Lombardia, precisamente il Lago di Garda. Località molto conosciuta, principalmente in estate, dove molti turisti lo raggiungono proprio per ammirane la maestosità, ma anche le località e i paesaggi che lo circondano. Sono diverse le aree di sosta organizzate proprio per accogliere i camper. Questo permetterà di poter costeggiare il Lago e visitare gli splendidi borghi, i luoghi di interesse e le strutture turistiche della zona.

Umbria

La regione Umbria sembra nata appositamente per essere visitata in camper. Del resto, trattandosi di una regione non molto grande, l’ideale sarebbe quello di visitarla interamente. Tra le città che non potete non visitare, sicuramente trovate Orvieto, Narni, adatta per gli appassionati del film “Cronache di Narnia” , per poi passare alle famosissime Perugia, Assisi, Gubbio, Foligno e Spoleto.

Sardegna

Se, ovviamente, non vivete già sull’isola, dovrete informarvi su come trasportare il camper, ma, una volta giunti a destinazione, ne varrà veramente la pena. Potrete visitare tantissimi paesini e fare anche il tour delle spiagge, visitandone ogni giorno una diversa.

Costa Ionica

Se, avete la possibilità di fare un viaggio più lungo, ecco che la meta perfetta, si estende lungo la costa ionica. Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, sono delle regioni con tantissime risorse da visitare.

 

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.