Cariparma Nowbanking Privati: come funziona e come accedere al conto

Cariparma Nowbanking Privati: come funziona e come accedere al conto

Una delle soluzioni migliori che man mano sempre più persone utilizzano è l’Home Banking. L’home Banking è un’ottima soluzione per tenere sotto controllo il proprio conto corrente ed effettuare tutte le più banali operazioni, che si possono effettuare attraverso la propria banca virtuale e il proprio account online. Questo servizio è ormai offerto praticamente da quasi tutte le banche e lo scopo è offrire ai propri clienti sempre più possibilità di effettuare operazioni.  E’ il caso di Cariparma che sfrutta il servizio Cariparma Nowbanking Privati.  n portale fatto interamente ai privati che possono accedere al conto e effettuare moltissime operazioni.

Come funziona Cariparma Nowbanking Privati

Ovviamente è possibile accedere a questo servizio solamente se si è un cliente del Gruppo Cariparma.  Questo è un portale che si riferisce a tutti coloro che hanno necessità di visualizzare il saldo disponibile del conto corrente in modo molto rapido o di effettuare alcune operazioni da casa propria o dal proprio smartphone.

Cariparma Nowbanking Privati è dunque un portale a tutti gli effetti di Home Banking che crea un area clienti unica dove è possibile passare dalle informazioni basilari come il saldo, ma che da la possibilità anche di effettuare operazioni più avanzate. Quello che distingue questo servizio offerto da Cariparma rispetto ad altri, è sicuramente la semplicità.  La semplicità con cui è possibile effettuare le più basilari operazioni tramite solamente un app dello smartphone, apre a rapidità ed efficacia dell’azione che prima erano impossibili.

Come funziona questa piattaforma

Questa piattaforma funziona in modo molto semplice tramite un login che permette di identificarsi e quindi avere l’accesso a tutti i propri dati sensibili.  I dati sono crittografati e quindi molto sicuri per cui ricevere, inviare ed effettuare altre operazioni è semplice ma anche sicuro. Di particolare importanza è l’attivazione della notifica tramite SMS con il quale vengono sbloccate le operazioni fatte e che hanno un’ulteriore conferma che arriva sul nostro cellulare tramite messaggio.

Tra le operazioni più basilari di Nowbanking troviamo accedere all’estratto conto, ma anche modificare i dati personali o addirittura disattivare una carta Bancomat.  La cosa davvero più importante però prima di iniziare di effettuare operazione con questo servizio, è attivare il Secure code per le transazioni con un codice di criptatura temporaneo che essere effettuata dal cliente al suo primo accesso.

La prima volta che si accede a questo servizio è importante avere tutti i dati sensibili a portata di mano proprio per inserirli affinchè la registrazione vada a buon fine. Serve innanzitutto il codice utente, un codice di 9 cifre che la banca stessa ha consegnato e che permette l’adesione al portale. Questo codice potrà essere cambiato dopo che si effettuerà il primo login, così da inserirne uno che magari è più semplice da ricordare.

Si deve inserire poi la data di nascita presente anch’essa per motivi di sicurezza. Anche questa potrà essere cambiata con una data nostro piacimento. Sembra assurdo ma talvolta è consigliabile cambiarla proprio perché essa è uno dei primi dati informatici a cui gli hacker hanno accesso e da cui possono risalire al conto. Infine è poi importante utilizzare una password che inizialmente è offerta della filiale, ma che in seguito deve essere cambiata per sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


*