Salute

Sex toys per uomini sempre meno un tabù: ecco cosa bisogna sapere

I sex toys sono nati per il piacere femminile, con l’obiettivo di aiutare quelle donne che non riuscivano a raggiungere l’orgasmo. Oggi i giocattoli erotici sono abbastanza comuni, infatti grazie alla vendita online è davvero semplice acquistare un vibratore o un dildo su internet. Allo stesso tempo sono in aumento anche gli uomini che decidono di comprare un accessorio erotico, con un’offerta sempre più ampia e variegata.

Sebbene la masturbazione maschiale sia più semplice rispetto a quella femminile, anche i maschi possono trovare eccitante l’uso di appositi accessori di stimolazione, ad esempio per massaggiare la prostata. Inoltre alcuni modelli sono utili per chi soffre di disfunzioni erettili, oppure di eiaculazione precoce, migliorando la sessualità con il proprio partner anche in presenza di problemi di varia natura. Ecco tutto ciò che bisogna sapere sui sex toys per uomini.

Quali sono i modelli di sex toys per uomini?

Nonostante i giocattoli erotici siano da sempre stati pensati per le esigenze delle donne, l’industria del settore sta progressivamente pensando sempre di più anche al sesso maschile, ampliando ogni anno la gamma di modelli. Oggi è possibile usufruire di una buona scelta di sex toys maschili, con vari dispositivi progettati per finalità differenti, dal massaggio prostatico al supporto della virilità, come si può vedere dalla proposta di giocattoli sessuali per l’uomo disponibili su Pleasure Room, sexy shop specializzato nella vendita di gadget, oggetti e lubrificanti per donne e uomini.

Ad esempio un modello piuttosto apprezzato è l’anello fallico, ideale per le persone che hanno difficoltà a raggiungere la piena erezione. Questo apparecchio va infatti indossato sul pene, dopodiché stringendolo favorisce l’afflusso di sangue verso l’estremità, aiutando a ottenere un’erezione più stabile e intensa. Alcune varianti propongono delle funzionalità aggiuntive, come la vibrazione per la stimolazione clitoridea del partner durante la penetrazione.

Un altro tipo di sex toy per uomo è lo stimolatore prostatico, utilizzato sia dalle coppie omosessuali sia da quelle etero e bisessuali. Si tratta di un dildo da inserire nel lato B, con il quale raggiungere la prostata ed eccitare questa zone estremamente sensibile negli uomini, per un piacere profondo e intenso. Naturalmente non a tutti piace, allo stesso tempo si può adoperare soltanto in coppia, quindi non è adatto all’autoerotismo o alla masturbazione. Al contrario si rivela spesso un ottimo dispositivo per preliminari da brivido.

Dopodiché sono disponibili nei sexy shop dei giocattoli erotici da uomo per la masturbazione, tra cui i classici ovetti. In questo caso bisogna inserire all’interno il pene, con una sensazione molto simile a quella del sesso orale. A seconda del tipo di ovetto è possibile provare un’esperienza differente, con modelli di tutti i tipi, le forme e le dimensioni. In alternativa ci sono i cosiddetti fleshlight, i quali riproducono la forma di una vagina per simulare la penetrazione, con una forma che di solito è quella di un cilindro allungato.

Sex toys maschili: quanti sono gli uomini che li usano e perché?

In base ai dati forniti da alcuni sexy shop online, gli uomini rappresentano circa il 25% del mercato dei giocattoli erotici nel nostro Paese. Le donne sono quindi molte di più, tuttavia il settore degli accessori erotici maschili è in forte crescita, soprattutto da quando la vendita si è spostata sul web, dove è possibile usufruire di una maggiore riservatezza e richiedere spedizioni anonime e discrete.

Le motivazioni principali che spingono un uomo a utilizzare un sex toys sono diverse, tra cui una delle principali è il sostegno in caso di problemi e disturbi legati alla sessualità. Una buona parte dei clienti dei sexy shop acquistano prodotti per il sostegno dell’erezione, oppure dildo, vibratori e strapon per l’eccitazione e la penetrazione delle proprie partner. Con gli accessori giusti è possibile ridurre l’impatto psicologico di eventuali disfunzioni erettili, diminuendo le frizioni all’interno della coppia.

Una percentuale minore invece compra dispositivi sessuali per il proprio piacere personale, in questo caso preferendo apparecchi come i massaggiatori della prostata, da impiegare nell’intimità della coppia etero o anche omosessuale, senza grandi distinzioni. Il costo di questi strumenti e gadget può andare da 15 a oltre 100 euro, a seconda del modello e delle funzionalità, perciò si tratta di un dispositivo adatto a tutte le tasche.

Sicuramente esiste ancora una forte barriera psicologia, infatti l’uomo culturalmente è visto dalla società come una figura virile, perciò sembra strano sperimentare il piacere intimo con l’aiuto di sex toys e altri accessori ludici. Inoltre alcuni prodotti sono inquadrati specificatamente all’interno del mondo gay, con una riluttanza da parte degli uomini a provare esperienze differenti. Nel complesso il settore è in crescita, grazie al progressivo cambiamento di mentalità, con una maggiore apertura nei confronti di un sano e innocuo piacere intimo.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *